Scrivici su whatsapp al: +39 3512885521

Il broker eToro

Il broker eToro è un ottima soluzione per tutti i trader anche con poco tempo a disposizione per poter operare, nella lista dei broker regolamentati.

In quanti abbiamo sentito parlare dei vari guru nel mondo degli investimenti?

L’obiettivo del nostro articolo non è sfatare miti inesistenti, ma bensì presentarvi un’azienda che offre servizi di brokeraggio di prima qualità dove poter copiare i rendimenti e le azioni che alcuni trader più esperti effettuano.

Inutile dirvi che in molti hanno un enorme passione per il mercato finanziario, vuoi per motivi economici, vuoi per semplice passione, obiettivi differenti ma la domanda iniziale per quasi tutti è:

Cosa ne capisco del mercato finanziario?

Per tutti inizialmente sembra sia impossibile scalare una montagna di cui non si vede la vetta e fino a qualche decennio fa i broker finanziari hanno sempre sviato le masse.

Il motivo?

Le commissioni che per anni gli hanno fatti ingrassare ben bene!!

Grazie all’avvento delle piattaforme online, questo gioco è terminato e piattaforme come eToro, hanno permesso a molti di fare trading a dei costi vivibili.

Addirittura si parla di costi inferiori di brokeraggio pari al 200% minori, se non addirittura peri a 0, rispetto al recarsi in banca e effettuare transazioni!

Nessuno può assicurare che non ci siano rischi connessi al trading, anzi, ma in questa situazione trovo almeno 2 vantaggi.

Il primo è il maggiore capitale a disposizione grazie alle commissioni minime.

Il secondo è operare su una piattaforma di trading autorizzata, con regolare licenza e seria.

Fare trading è facile?

Alla domanda, fare trading è facile? Rispondiamo SI, ma non significa che però sia facile farlo bene!

Chiaramente prima di addentrarsi in questo mondo e valutare il migliore broker di trading, consigliamo di raccogliere informazioni educative e mettere in conto che si fanno sempre gli errori, tipici dell’esperienza.

Ai principianti del trading consigliamo di non scoraggiarsi alla prima difficoltà ed è per questo che stiamo scrivendo questa guida sul trading riguardante il broker eToro.

Pertanto uno dei nostri obiettivi è fornirvi delle linee guida che vi possano aiutare ad incassare risultati positivi il prima possibile.

Presentazione eToro

La presentazione di eToro è giusto che parta dalla semplicità di utilizzo e dalla possibilità di copiare i trading più esperti, tramite il social trading.

Nata nel 2006 e costellata da quasi 5 milioni di utenti, ad oggi è probabilmente la più grande rete di investimenti nel mondo del trading online.

Chiaramente la loro crescita è stata amplificata dalla enorme presenza nel mondo mediatico sia direttamente che indirettamente, chi di noi non ha visto The Wolf of Wall Street?

Immaginate che il 99% delle persone é poi andata sul computer a digitare, fare trading online!

Oltre a questo, anche decine di documentari, ne raccontano l’evoluzione.

Oltre ad essere una piattaforma di CFD, dove utilizzare anche un conto demo, eToro si distingue dalla massa grazie al Copy Trading.

Questo sistema, consente di vedere e copiare le operazioni effettuate da trader professionisti, con tanto di risultati reali in termini di guadagno o perdita.

In molti, stanziano fondi e copiano questi trader.

Altro vantaggio è quello degli Investitori Popolari che premia gli utenti con maggiori follower ma sempre nel rispetto dell’operare conoscendo i rischi connessi.

Pertanto, grazie alla funzione social e di copy, potrai imparare più velocemente e molte cose le imparerai con questa guida, grazie all’utilizzo anche di un conto reale o demo che sia.

Inizialmente ti consigliamo di mettere una piccola cifra a disposizione per operare e capire bene cosa si sta facendo, anche se parliamo di uno dei migliori broker di trading.

Operare su eToro potrebbe essere molto redditizio, ma ci sono anche dei rischi di perdita.

Come investire

Bastano 4 brevi passi per iniziare a fare trading con eToro:

Fase 1

Iscriviti qui al sito di eToro, sarà semplice ed intuitivo, veloce e gratuito. Per registrarsi su eToro basta inserire i propri dati e sceglere un nome utente e una password.

In fase di iscrizione viene richiesto un numero di telefono con lo scopo di proteggere l’account.

A seguito della registrazione, dovremo compilare un questionario per valutare le conoscenze del trader, si anche tu sarai un trader registrandoti qui su eToro.

In calce al sito troviamo il disclaimer che peraltro noi quotiamo e cita:

l 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia “CFD” con questo fornitore. 

Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Questo contenuto è destinato esclusivamente a scopo informativo e formativo e non deve essere considerato un consiglio o una raccomandazione di investimento.

I CFD sono un tipo di prodotto con leva che non raccomandiamo in questa guida, ci stiamo concentrando sull’acquisto e sul possesso di azioni reali che possiedi.

Fase 2

In questa fase, completerai il tuo profilo, facendo il breve questionario di cui ti parlavo sopra, in realtà non è un test quindi non bisogna passarlo o meno, esclusivamente serve a conoscere il tuo livello di esperienza ed informazioni simili.

Fase 3

Finito il questionario, basta cliccare su “Deposita fondi” in basso a sinistra.

Il minimo deposito è di 200 euro, cifra base ma che ti consentirà di iniziare a comprendere questo mondo!

Fase 4

Inizia a prendere confidenza con la piattaforma.

Al momento ne parleremo rapidamente, ma riprenderemo il discorso tra qualche riga.

Puoi ordinare secondo il tuo interesse i mercati, gli strumenti e le persone da seguire.

All’interno del tuo Portafoglio, potrai vedere ogni tuo passo nel mondo degli investimenti e gli andamenti reali delle tue operazioni aperte.

Apprendere notizie di mercato dei trader che segui con i feed live.

Potrai veder i vari mercati a tua disposizione tra valute, materie prime, indici, Etf, azioni e criptovalute.

Ogni sezione ha dei filtri personalizzabili per facilitarti nella scelta.

Seguendo questi passi, ora fai parte anche tu della community di eToro.

Ora vi offriremo la possibilità di conoscere i metodi principali per investire su eToro a seguito della registrazione.

Copy Trading

Come funziona il copy trading?

Uno dei metodi per fare trading con eToro, nonche cavallo di battaglia del broker, è il copy trading.

È sicuramente il modo più facile per investire su eToro e ti offre la possibilità di copiare le operazioni dei trader più esperti, AUTOMATICAMENTE!!

Tra te e il trader che segui, solo una cosa sarà uguale, la percentuale di successo alla chiusura del trade, ma chiaramente se i fondi investiti sono differenti, anche il profitto sarà differente.

Ci teniamo a precisare che non tutti i trader sono adatti al nostro profilo, ad esempio se seguiamo un trader che apre operazioni da 10.000$, significa che ha abbastanza budget per supportare un movimento importante dell’asset.

Se non hai a disposizione anche tu la possibilità di sostenere la stessa oscillazione, a te il trader si chiuderà in perdita.

Errori da evitare

Primo consiglio per capire meglio come funziona il copy trading è non essere solo un trader che segue e basta, prima capisci chi stai seguendo!

Quando inizi a fare Copy Trading, sembrerebbe facile dire, seguo i più copiati, ma sei sicuro che sia la migliore scelta?

Ricordati che gran parte dei Copy Trader, hanno il tuo stello livello di conoscenza del trading o forse poco più pertanto, non per forza seguire il primo è la scelta migliore.

Immaginate di avere a che fare con un trader popolare, ma poco performante, ma che è molto virale.

Seguito da 1 perchè seguito da tutti..

L’unico consiglio che vi diamo è di non pensare di arricchirvi in 10 minuti, ma mettere in conto una strategia di media/lunga durata.

I migliori trader da copiare

Trovare i migliori trader da copiare è semplice e intuitivo, basta cliccare sulla barra laterale e cliccare su “Copia Persone”.

Basta che scorri la pagina verso il basso per scegliere gli investitori popolari più promettenti.

È bene sapere che le performance passate, non sono indicative dei risultati futuri.

La cronoligia dei trades presentati è inferiori a 60 mesi e non per forza è motivo valido per prendere una decisione definitive e questo non è assolutamente un consiglio di investimento.

Inoltre puoi utilizzare la funzione di ricerca avanzata con diversi criteri di scelta per decidere quele trader copiare.

Impostati i filtri di ricerca che preferisci, basta cliccare sul pulsante laterale ed avrai in pochi secondi, la lista dei trader da seguire, ordinati per followers.

5 punti che ogni trader da copiare dovrebbe avere

Vi indichiamo 5 punti che ogni trader da copiare dovrebbe avere:

Primo punto: Dimostrare di avere veramente conoscenza del mercato e esperienza sul mercato.

Secondo punto: Basso volume di prelievi giornalieri, se è superiore al 10%, prestate attenzione

Terzo punto: Evitare trader con rendimenti ridicoli. Chiunque dimostri guadagni eccessivi e parliamo di centinaia di punti percentuali, è difficile che abbia reale competenza del trading.

Quarto punto: Non è possibile chiudere sempre in profitto, ricordalo bene. I principianti cercano di recuperare sempre le loro perdita, i trader professionisti sanno meglio quando chiudere le operazioni.

Quinto punto: Comunicazione. L’ideale è seguire qualcuno che possa anche insegnare qualcosa di mercato! Se ai tuoi messaggi, non rispondono o rispondono sviando, probabilmente non sanno cosa stanno facendo.

Prestazioni passate di un trader

Ti indicheremo in brevi passi per poter valutare le prestazioni passate di un trader.

Intanto consigliamo di vedere le statistiche del trader in esame.

Basta cliccare sulla scheda delle statistiche presente all’interno del profilo del trader, avendo cosi un primo parametro di valutazione.

È bene tener conto di altre 2 variabili che nello specifico si chiamano Punteggio di Rischio e Massimo Drawdown.

Il primo indica i rischi che il trader corre.

Il secondo, è la correzione, da un precedente massimo relativo o assoluto.

È sicuramente molto utile confrontare tutti i dati possibili nei mesi precedenti a quando si decide di serguire il trader , diciamo che l’ideale è prendere di mira i trader con basso rischio e basso rendimento.

Anche questo è indicato con 5 colori inconfondibili, Verde, Giallo, Arancione, Rosso e Nero, in ordine del rischio corso.

Noi valutiamo corretto ragionare su un mix, per avere un paniere rischi intermedio.

Come seguire un trader

In realtà capire come seguire un trader, è molto semplice, nel momento in cui hai trovato il trader che ti interessa seguire, apri il suo profilo e clicca sul pulsante “Copia”.

A questo punto ti basterà inserire l’importo che intendi investire e ti compariranno alcune informazioni molto semplici con cui iniziare ad operare.

Nonostante copi un trader, puoi anche impostare uno stop loss, che di default ha un’impostazione del 40% e qualora il trader che segui registra una perdita del 40%, automaticamente il trade si blocca e l’investimento si chiude.

Diciamo che tra un 20/30% di rischio, evita di mettere troppo capitale a rischio.

Controllare le tue performance

Puoi controllare le tue performance tramite il tuo Portafoglio e da qui potrai accedere alle operazioni aperta, come è normale nei migliori siti di trading.

Clicca su trade aperti, qui avrai i trade in funzione in quel momento specifico e sempre da qui, potrai agire sul trade, chiudendolo e potrai accedere anche al registro delle transazioni effettuate.

Chiaramente qui troverai anche i trade aperti in Copy Trading.

Trader preferiti

Puoi aggiungere dei trader preferiti, senza dover per forza aprire le posizioni che loro aprono.

Vale la pena tenere sott’occhio qualcuno prima di seguirlo, ci fornisce maggiori parametri per una scelta corretta.

Operare nella maniera giusta

Se inizi ad avere dimestichezza con la piattaforma e il broker eToro, non rende certo complicato questo passo.

Sperando di aver avuto successo nello scegliere i trader giusti da copiare, prima o poi arriverà il momento di iniziare a muovere i TUOI primi passi.

Inizia a cercare un argomento di tuo interesse e prendi le informazioni che necessiti.

Ad esempio, personalmente sono amante dell’oro come asset e pertanto in questo momento storico, ho agito tenendo conto della realtà che il mondo stava vivendo.

Crisi=Beni rifugio!

Come aprire un trade

Entra nella sezione trading e vai sul gruppo di asset che ti interessa, azioni, indici,etc.

Ti si aprirà un menu di tutti gli asset a tua disposizione.

Il broker eToro, ti offre asset e prezzo di riferimento.

Ipotizziamo di voler acquistare il titolo Samsung.

Clicca sul titolo, vedrai intanto tutti le discussioni e i feed in merito al titolo scelto e di cosa si occupa la società.

Ora clicca su grafico, per vedere prezzo e andamento dell’ultimo anno, per avere una visione temporale maggiore o minore, basta ingrandire o rimpicciolire il grafico stesso.

A questo punto, in alto a destra trovi il pulsante Trade/Opera/Investi.

Ti verrà indicato il prezzo minimo investibile, al di sotto del quale non è possibile investire ma puoi impostare il prezzo obiettivo del Take Profit e dello Stop Loss.

Inoltre ti viene mostrata la leva utilizzabile( esempio X10), questo è un moltiplicatore di guadagni e perdita, ciò significa che più alta è la leva, maggiore è il rischio capitale connesso.

La leva a X1 indica che stai acquistando a prezzo di titolo reale di piattaforma.

Fatti questi passaggi, basta cliccare su inserisci ordine e SEI NEL MERCATO!

Controllare le tue operazioni

Tutte le piattaforme di trading regolamentate offrono l’opportunità di vedere l’andamento dei trades aperti.

Per controllare le tue operazioni, basta che vai sul portafoglio, cliccando su trade aperti e potrei trovare l’ammontare investito, il prezzo a cui hai investito, il prezzo al momento,i riferimenti di Stop Loss (SL) e Take Profit(TP), nonchè l’ammontare di guadagno e la percentuale dello stesso.

Ci sentiamo di consigliarvi di valutare bene l’opzione di stare continuamente a controllare le prestazioni in tempo reale, vi potrebbero portare ad invorticarvi in operazioni che vi portano a maggiori rischi.

Definite sempre una strategia di breve o lungo termine e rispettate queste linee guida.

Se si adotta una strategia sul lungo termine, studiate i progetti dell’azienda e non operate istintivamente all’uscita di una notizia o prodotto specifico.

Trading esperto

Una volta che hai preso SERIAMENTE dimestichezza con il broker eToro, si parla di mesi non di giorni solitamente, a quel punto puoi spaziare liberamente tra tutti i componenti di mercato messi a dispozione.

Prendiamo ad esempio il mercato delle valute tipo EUR/GBP.

In primis individualo negli strumenti di trading, ma se sei a questo punto, non creda ti servano indicazioni per trovare la coppia(PAIR).

Qui vedrai il prezzo di BUY(Comprare) e SELL (Vendere).

A questo punto deciso l’andamento, inserisci la cifra sotto al prezzo di della coppia, clicca su ordine e sei a mercato.

Ma prima ricordati di impostare la leva a tuo piacimento ed inserire lo Stop Loss e il Take Profit.

Puoi diventare investitore popolare

Con il broker eToro puoi diventare un investitore popolare, rispettando però la responsabilità che ne viene essendo seguito da altri utenti.

Se i risultati saranno dalla tua, vedrai che man mano la gente inizierà a seguirti, SODDISFAZIONE e non solo, anche commissioni mensili grazie ai tuoi follower attivi sul mercato.

Ci vorrà sicuramente un po di tempo per crearti un numero cospicuo di followers, , soprattutto lavorare bene!, ma ti darò alcuni consigli per poter velocizzare questa procedura.

In primis cerca di essere attivo nella rete sociale, pubblica aggiornamenti costanti, discuti e rispondi ai vari argomenti cercando di far comparire il tuo nome il più possibile.

Ricordati però che il tuo nome deve essere accostato a questioni positive.

Costi di trading

Come è normale che sia, come in tutte le migliori piattaforme di trading, esistono dei costi connessi al trading ed il broker eToro come una comune azienda deve avere dei piccoli guadagni.

I loro guadagni sono nelle commissioni e nello spread.

Le commissioni per gran parte sono vicine allo 0%, pertanto affronteremo più approfonditamente l’argomenot spread.

In genere il broker eToro ha degli spread vantagiosissimi.

Lo spread è la differenza di prezzo che notiamo tra il prezzo di Buy e SELL, tutte le informazioni le puoi trovare sul sito de il broker eToro.

Premesso che se diventi un investitore popolare, riceverai uno sconto parziale o totale sugli spread, ma se sei un comune investitore, ricordati che ogni posizione aperta genera un suo spread.

Pertanto se vuoi ridurre al minimo la spesa di spread, basta aprire poche posizione.

Chiaramente se già hai una posizione aperta per tuo conto ed il trader che stai copiando apre la stessa posizione, pagherai 2 volte lo spread, una volta sulla tua e una sull’operazione copiata.

Un altro costo che tu avrai, sarà in fase di prelievo ed il broker eToro solitamente utilizza un costo fisso di 5$ per trasferirti i soldi.

Alcuni errori da evitare

La nostra esperienza ci ha dato la possibilità in questa guida di evitarvi e segnalarvi alcuni intralci che potrete trovare.

Evitare l’over trading, rischia di non essere produttivo e molto costoso.

Alloca il capitale a disposzione del Copy Trading tra il 20% e il 30%.

Non copiare ciecamente solo i trader più seguiti.

Prima di copiare qualcuno, accertati di chi è e che grado di preparazione ha.

Valuta bene prima di investire più del 10% del tuo capitale in una sola operazione

Decidi attentamente la leva da utilizzare.

Cerca di chiudere le operazioni in positivo e limitare le perdite.

In conclsuione

Il broker eToro, è un broker molto rispettabile.

Con regolare licenza e autorizzato ad operare in Europa e fuori.

Piattaforma stabile e intuitiva, adatta a tutti i tipi di trader.

Ottimo servizio clienti e prelievi veloci, se vuoi iscriviti qui!

Lascia un commento

× Hai bisogno di aiuto ?